martedì , 16 Aprile 2024

Home » Notizie » Studio rileva una riduzione del tasso dei risarcimenti per danni derivanti da responsabilità medica
Studio rileva una riduzione del tasso dei risarcimenti per danni derivanti da responsabilità medica

Studio rileva una riduzione del tasso dei risarcimenti per danni derivanti da responsabilità medica

Aprile 10, 2015 9:23 am by: Category: Notizie Leave a comment A+ / A-

Secondo quanto riportato in un articolo apparso sul Journal of the American Medical Association (JAMA), un nuovo studio indica che negli ultimi 7-10 anni ci sia stata una marcata riduzione del tasso dei risarcimenti per danni derivanti da responsabilità medica pagati e livelli inattivi o in declino per quanto riguarda i risarcimenti e i costi dell’assicurazione contro i rischi di responsabilità civile.

Per molti medici, la prospettiva di essere accusati per atti di malasanità è un aspetto preoccupante della moderna pratica della medicina.

Sia a livello nazionale che federale, i responsabili delle decisioni hanno subito la pressione esercitata dalla medicina organizzata, che si è mobilitata per cambiare la volatilità dei prezzi dell’assicurazione per danni legati a malasanità. Secondo le informazioni presenti nell’articolo, il fatto che le riforme potrebbero ridurre la medicina difensiva, compensando i crescenti costi della sanità, ha dato un maggior incentivo all’azione.

Michelle M.Mello, dottoressa in giurisprudenza, dottoressa di ricerca e master of philosophy della Stanford Law School di Standford (California) e i suoi colleghi hanno condotto uno studio per determinare i recenti trend nazionali delle richieste di risarcimento per i danni derivanti da responsabilità medica e dei costi assicurativi e hanno esaminato gli approcci non tradizionali di riforma sulla responsabilità civile.

I dati provenienti dal National Practitioner Data Bank e dall’American Medical Association’s Physician Masterfile sono stati uniti per determinare i trend del tasso dei risarcimenti pagati dai dottori di medicina e di osteopatia tra il 1994 e il 2013.

Per esaminare l’andamento dei premi dell’assicurazione contro i rischi di responsabilità civile sono stati usati i dati dell’Annual Rate Survey del Medical Liability Monitor e sono stati raccolti dal 2004 al 2013 i premi annuali medi in cinque aree geografiche: Los Angeles, le contee di Orange, Kern e Ventura (California), le contee di Nassau e Suffolk (New York), le contee di Cook, Madison, St.Clair e di Will (Illinois), e gli stati del Tennesee e del Colorado.

I ricercatori hanno rilevato che i tassi dei risarcimenti pagati dai medici siano scesi dall’inizio del 2000. Tra il 2002 e il 2013 per i dottori di medicina il tasso è diminuito da 18,6 a 9,9 indennizzi pagati su 1000 medici ed è stimato un crollo medio annuo del 6,3% per i medici e del 5,3% per gli osteopati in questo periodo.

Il valore medio dei risarcimenti pagati è aumentato del 63% nel 2013, dopo il graduale aggiustamento dei prezzi tra il 1994 (133,799 dollari) e il 2007 (218,400), un aumento medio annuo del 5%. Dal 2007 l’indennità media è leggermente diminuita, raggiungendo 195,000 dollari nel 2013, un crollo medio annuo dell’1,1%.

I trend dei premi dell’assicurazione contro i rischi di responsabilità civile nelle cinque località esaminate presentano un quadro misto.

In California, Illinois e Tennessee i premi proposti ai medici internisti e alle ostetriche-ginecologhe dalle maggiori compagnie assicurative contro i rischi di responsabilità professionale medica di ogni stato sono scesi del 36% nel periodo compreso tra il 2004 e il 2013, e i premi a carico dei chirurghi generali sono diminuiti del 30%.

Nel Colorado si sono verificati crolli per gli internisti (20%), ma aumenti modesti per i chirurghi generali (13%) e i medici di ostetricia-ginecologia (11%).

Nelle contee di Nassau e Suffolk, New York, le compagnie assicurative riportano alcuni dei più alti tassi del paese: quelle maggiori hanno aumentato i tassi del 12% per i medici di ostetricia-ginecologia, del 16% per gli internisti e del 35% per i chirurghi generali.

Approcci non tradizionali di riforma della responsabilità civile

Gli autori scrivono che le iniziative tradizionali riguardanti la responsabilità professionale medica non affrontano i problemi inerenti ai due elementi principali del “sistema malasanità”: la compensazione dei pazienti feriti dalla negligenza e la dissuasione delle cure ritenute al di sotto degli standard.

In questo articolo gli autori discutono i primi risultati dei progetti e test di dimostrazione di alcune iniziative non tradizionali di riforma: programmi di comunicazione e risoluzione, avviso prima della causa legale e “leggi scusa”, legislazione “porto sicuro”, negoziazione diretta con il giudice e sistemi di compensazione amministrativa.


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Studio rileva una riduzione del tasso dei risarcimenti per danni derivanti da responsabilità medica Reviewed by on . Secondo quanto riportato in un articolo apparso sul Journal of the American Medical Association (JAMA), un nuovo studio indica che negli ultimi 7-10 anni ci sia Secondo quanto riportato in un articolo apparso sul Journal of the American Medical Association (JAMA), un nuovo studio indica che negli ultimi 7-10 anni ci sia Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top