martedì , 16 Aprile 2024

Home » Risk Management » Il rischio da agenti biologici nelle aziende sanitarie, nelle attività produttive e nei servizi

Il rischio da agenti biologici nelle aziende sanitarie, nelle attività produttive e nei servizi

Luglio 10, 2014 12:10 pm by: Category: Risk Management Leave a comment A+ / A-

di M. Bugiani
Rischio Sanità n. 7 – dicembre 2002

Le malattie infettive connesse all’occupazione rappresentano un importante problema di salute pubblica in molte parti del mondo, particolarmente nei paesi in via di sviluppo, mentre nei paesi industrializzati molte di esse sono considerate radicate: in questi ultimi, tuttavia, la rarità della malattia, che comunque può essere occasionalmente importata, fa sì che spesso la diagnosi non sia presa in considerazione e non siano applicate né le opportune terapie, né le misure di controllo: molte di queste malattie, per quanto non comuni, sono spesso associate ad un’elevata morbidità e mortalità. Una malattia infettiva è definita di origine occupazionale quando il luogo di lavoro aumenta il rischio dell’infezione. In questa comunicazione ci concentreremo in particolare su quelle infezioni che, di norma trasmesse per via aerea, provocano malattie polmonari, associate o meno con disturbi e localizzazioni non polmonari.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Il rischio da agenti biologici nelle aziende sanitarie, nelle attività produttive e nei servizi Reviewed by on . di M. BugianiRischio Sanità n. 7 – dicembre 2002 Le malattie infettive connesse all’occupazione rappresentano un importante problema di salute pubblica in molte di M. BugianiRischio Sanità n. 7 – dicembre 2002 Le malattie infettive connesse all’occupazione rappresentano un importante problema di salute pubblica in molte Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top