mercoledì , 29 Maggio 2024

Home » Esperienze » Progetto ARSS di incident reporting in anatomia patologica nella regione del Veneto

Progetto ARSS di incident reporting in anatomia patologica nella regione del Veneto

Marzo 31, 2014 2:55 pm by: Category: Esperienze Leave a comment A+ / A-

di AA.VV.
Rischio Sanità n. 45 – giugno 2012

Obiettivi

La letteratura in materia sostiene la necessità di raccogliere ed analizzare gli errori medici per migliorare la qualità delle cure e la sicurezza del paziente. Lo studio degli errori relativi a diverse strutture ospedaliere insistenti in un ampio bacino geografico consente dei risultati più generalizzabili circa il tipo e le cause degli errori e delle soluzioni atte a contrastali. La gran parte delle ricerche in anatomia patologica sono limitate a singole istituzioni e riguardano relativamente pochi pazienti ed errori. Quest’ultimi, anche per la diversità dei sistemi di revisione adottati, risultano molto variabili da meno dell’1% al 43% con media tra l’1% e il 5%. L’ARSS ha specificatamente disegnato e implementato un data base web-accessibile per la segnalazione spontanea, l’elaborazione statistica e l’analisi degli errori in anatomia patologica nell’ambito di un progetto regionale di “incident reporting” specifico per questa disciplina.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Progetto ARSS di incident reporting in anatomia patologica nella regione del Veneto Reviewed by on . di AA.VV. Rischio Sanità n. 45 – giugno 2012 Obiettivi La letteratura in materia sostiene la necessità di raccogliere ed analizzare gli errori medici per miglio di AA.VV. Rischio Sanità n. 45 – giugno 2012 Obiettivi La letteratura in materia sostiene la necessità di raccogliere ed analizzare gli errori medici per miglio Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top