lunedì , 21 Settembre 2020

Home » Giurisprudenza » Nessun risarcimento è dovuto al paziente che, recatosi in ospedale, subisca il rinvio della prestazione sanitaria per pochi giorni per mancanza di personale

Nessun risarcimento è dovuto al paziente che, recatosi in ospedale, subisca il rinvio della prestazione sanitaria per pochi giorni per mancanza di personale

Cassazione civile sez. VI, sentenza del 1° ottobre 2019 n. 24514

Novembre 18, 2019 12:03 pm by: Category: Giurisprudenza Leave a comment A+ / A-

Va escluso il danno lamentato da un paziente che doveva sottoporsi a un programmato ciclo di chemioterapia da eseguirsi mediante catetere vescicale, rinviato di due giorni per l’assenza dell’infermiere; superfluo discutere circa l’esistenza o inesistenza di una condotta colposa del personale sanitario, non essendo configurabile alcun danno risarcibile.

PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Nessun risarcimento è dovuto al paziente che, recatosi in ospedale, subisca il rinvio della prestazione sanitaria per pochi giorni per mancanza di personale Reviewed by on . Va escluso il danno lamentato da un paziente che doveva sottoporsi a un programmato ciclo di chemioterapia da eseguirsi mediante catetere vescicale, rinviato di Va escluso il danno lamentato da un paziente che doveva sottoporsi a un programmato ciclo di chemioterapia da eseguirsi mediante catetere vescicale, rinviato di Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top