martedì , 16 Aprile 2024

Home » Giurisprudenza » Nesso causale tra la morte del feto e l’attività del personale sanitario

Nesso causale tra la morte del feto e l’attività del personale sanitario

Cassazione civile sez. III, 27/04/2015 n. 8473

Luglio 8, 2015 9:03 am by: Category: Giurisprudenza Leave a comment A+ / A-

Il complesso delle risultanze istruttorie depone per l’insussistenza di nesso causale tra la morte del feto e l’attività del personale sanitario

Ai fini del riparto dell’onere probatorio, l’attore danneggiato deve provare l’esistenza del contratto (o del contatto sociale) e l’insorgenza (o l’aggravamento) della patologia con l’allegazione di qualificate inadempienze, astrattamente idonee a provocare (quale causa o concausa efficiente) il danno lamentato; restando poi a carico del sanitario-debitore convenuto l’onere di dimostrare che nessun rimprovero di scarsa diligenza o di imperizia possa essergli mosso, ovvero che, pur essendovi stato un suo inesatto adempimento, questo non abbia avuto alcuna incidenza causale sulla produzione del danno.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Nesso causale tra la morte del feto e l’attività del personale sanitario Reviewed by on . Il complesso delle risultanze istruttorie depone per l'insussistenza di nesso causale tra la morte del feto e l'attività del personale sanitario Ai fini del rip Il complesso delle risultanze istruttorie depone per l'insussistenza di nesso causale tra la morte del feto e l'attività del personale sanitario Ai fini del rip Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top