lunedì , 22 Luglio 2024

Home » Giurisprudenza » Nascita di un bambino affetto da grave malattia genetica

Nascita di un bambino affetto da grave malattia genetica

Cassazione civile sez. III, 31/03/2015 n. 6440

Maggio 14, 2015 2:25 pm by: Category: Giurisprudenza Leave a comment A+ / A-

Deve essere riconosciuta la responsabilità della struttura sanitaria e del medico in essa operante a fronte della nascita di un bambino affetto da grave malattia genetica allorché l’esito dell’esame consigliato (villocentesi) sia stato comunicato solo un mese dopo l’esecuzione del prelievo, allorquando la gestante aveva superato il novantesimo giorno di gravidanza, con conseguente lesione in capo alla madre del diritto di autodeterminazione in ordine alla decisione di interrompere la gravidanza; diritto che attiene anche al c.d. consenso informato, che viene ad essere invece ulteriormente inadempiuto.
Cassazione civile sez. III, 31/03/2015 n. 6440


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Nascita di un bambino affetto da grave malattia genetica Reviewed by on . Deve essere riconosciuta la responsabilità della struttura sanitaria e del medico in essa operante a fronte della nascita di un bambino affetto da grave malatti Deve essere riconosciuta la responsabilità della struttura sanitaria e del medico in essa operante a fronte della nascita di un bambino affetto da grave malatti Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top