domenica , 16 Giugno 2024

Home » Risk Management » Le cadute in ospedale: analisi del fenomeno e implementazione di strategie preventive

Le cadute in ospedale: analisi del fenomeno e implementazione di strategie preventive

Marzo 28, 2014 9:03 am by: Category: Risk Management Leave a comment A+ / A-

di G. Cuttillo e L. Maffei
Rischio Sanità n. 41 – giugno 2011

 Le cadute dei pazienti ricoverati in ospedale o nelle strutture protette, specie se anziani, rappresentano un problema molto rilevante. Esse costituiscono un evento avverso che si verifica frequentemente in ambito ospe­daliero e rappresentano la causa di impor­tanti complicanze nel corso della degenza, nonché la causa di invalidità temporanea e permanente della persona. Le cadute posso­no causare: traumi cranici, danni cerebrali, lesioni degli organi interni, lesioni dei tes­suti molli, fratture, ecc. Oltre ai danni fisici, l’anziano sviluppa un forte senso di insicu­rezza che lo induce a limitare l’attività fisica compromettendo la propria autonomia e la qualità di vita. La letteratura internazionale definisce l’evento caduta in vari modi.

Nel 1987 il “Kellogg International Working Group” definì la caduta come un “involonta­rio trasferimento del corpo al suolo o ad un livello inferiore rispetto a quello precedente, includendo anche quello causato da un colpo violento, dalla perdita di coscienza, da un improvviso ictus o da un attacco epilettico”.

Secondo il World Health Organization (WHO)2 la caduta invece viene definita come “cambiamento nella posizione non intenzionale che costringe una persona ad accasciarsi a terra, sul pavimento o ad un livello più basso escludendo il cambio in­tenzionale della posizione con appoggio a mobili, pareti o altri oggetti”.

L’obiettivo generale di un progetto finalizzato alla prevenzione del fenomeno delle cadute in ospedale è quello, non solo di minimiz­zare l’impatto economico sul sistema, ma soprattutto di garantire dei processi di assi­stenza e di cura di qualità sempre maggiore, adempiendo, tra l’altro, a una delle obbliga­zioni principali del “contratto di spedalità” che è quella di garanzia della sicurezza.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Le cadute in ospedale: analisi del fenomeno e implementazione di strategie preventive Reviewed by on . di G. Cuttillo e L. Maffei Rischio Sanità n. 41 - giugno 2011  Le cadute dei pazienti ricoverati in ospedale o nelle strutture protette, specie se anziani, rapp di G. Cuttillo e L. Maffei Rischio Sanità n. 41 - giugno 2011  Le cadute dei pazienti ricoverati in ospedale o nelle strutture protette, specie se anziani, rapp Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top