domenica , 9 Agosto 2020

Home » Esperienze » La medicina legale tra passato e futuro

La medicina legale tra passato e futuro

L’art. 32, L. 27/2012 occasione per ridefinire i ruoli professionali e rilanciare l’attività scientifica e culturale

Aprile 2, 2014 4:50 pm by: Category: Esperienze Leave a comment A+ / A-

di G. Cannavò
Rischio Sanità n. 46 – settembre 2012

Non vi è dubbio che con il progredire dell’applicazione dell’art. 32 della legge 27/2012 il dibattito va facendosi sempre più intenso sia in ambito giuridico che medico legale. Numerose le prese di posizione da parte di giuristi del calibro di Giulio Ponzanelli, Giovanni Comandè, Marco Rossetti, Maurizio Hazan solo per citare i più noti in tema di danno alla persona. In un recente articolo1 Giovanni Comandè indica una sua interessante proposta, che pone al centro del risarcimento il valore uomo e non i parametri economici in un contesto di elevata professionalità e moralità degli operatori settore, (… Meglio sarebbe se operatori e scienziati della medicina legale e del diritto muovessero verso un raddrizzamento deontologico della “versatilità estrema” di alcuni professionisti fornendo basi conoscitive e teoriche comuni e condivise a tutti quei professionisti (medici legali o meno, avvocati o meno, liquidatori di compagnia o meno) che quotidianamente si cimentano nella quantificazione di danni che per quanto piccoli afferiscono pur sempre alla persona umana prima di essere un dato economico aggregabile …); in tutto ciò, avendo in precedenza, sottolineato correttamente che la normativa in oggetto ha per obiettivo il superamento non delle micropermanenti tout court, ma di quelle che si prestano ad abusi e truffe, non esprimendosi da osservatore esterno sul dibattito medico legale se è legittimo o meno tabellare lo zero nei barème in uso.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI

La medicina legale tra passato e futuro Reviewed by on . di G. Cannavò Rischio Sanità n. 46 – settembre 2012 Non vi è dubbio che con il progredire dell’applicazione dell’art. 32 della legge 27/2012 il dibattito va fac di G. Cannavò Rischio Sanità n. 46 – settembre 2012 Non vi è dubbio che con il progredire dell’applicazione dell’art. 32 della legge 27/2012 il dibattito va fac Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top