venerdì , 19 Aprile 2024

Home » Giurisprudenza » La custodia del malato presso il reparto psichiatrico: l’immobilizzazione del paziente

La custodia del malato presso il reparto psichiatrico: l’immobilizzazione del paziente

Cassazione penale sez. V, 14/04/2015 n. 28704

Novembre 19, 2015 9:12 am by: Category: Giurisprudenza Leave a comment A+ / A-

La custodia del malato, finalizzata a soddisfare esigenze di ordine individuale, sociale e giuridico, comprese quelle di prevenzione di atti autolesivi ed eterolesivi

Il paziente, sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, era stato ricoverato presso il reparto psichiatrico dell’ospedale.

Entrambi i ricorsi muovono dalla premessa della totale e continua immobilizzazione del paziente, che, invece, secondo quanto emerge dalla decisione impugnata, fu parziale sin dallo stesso giorno del ricovero, nonostante che il paziente fosse giunto in stato di agitazione psicomotoria caratterizzata da atteggiamenti aggressivi conto i presenti e contro se stesso (al punto che si provocò lesioni al polso, con un pugno sferrato con violenza contro un muro).

In particolare, l’uomo era contenuto solamente con nastri, assicurati ai polsi e alle caviglie con bracciali di garza, di lunghezza sufficiente a consentirgli una certa possibilità di movimento (muovere braccia e gambe, sedersi nel letto), impedendo semplicemente che potesse nuocere a sé o ad altri.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

La custodia del malato presso il reparto psichiatrico: l’immobilizzazione del paziente Reviewed by on . La custodia del malato, finalizzata a soddisfare esigenze di ordine individuale, sociale e giuridico, comprese quelle di prevenzione di atti autolesivi ed etero La custodia del malato, finalizzata a soddisfare esigenze di ordine individuale, sociale e giuridico, comprese quelle di prevenzione di atti autolesivi ed etero Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top