giovedì , 25 Aprile 2019

Ultime

Category: Giurisprudenza

Feed Subscription
Per una ricerca maggiormente selettiva all'interno del sito, indicare uno o più parametri:
  • Testo libero

  • Intervallo date

  • Categoria

  • Tag

Quando viene lamentata la violazione del diritto all’autodeterminazione,  l’esito dell’intervento e la sua necessarietà sono irrilevanti

Quando viene lamentata la violazione del diritto all’autodeterminazione, l’esito dell’intervento e la sua necessarietà sono irrilevanti

L'acquisizione del consenso informato del paziente da parte del sanitario costituisce prestazione altra e diversa rispetto a quella avente a oggetto l'intervento terapeutico, e co ...

Read More »
Danno da mancato consenso informato, la correttezza  del trattamento sanitario non rileva

Danno da mancato consenso informato, la correttezza del trattamento sanitario non rileva

La correttezza o meno del trattamento sanitario non assume alcun rilievo ai fini della sussistenza dell'illecito per violazione del consenso informato, in quanto è del tutto indif ...

Read More »
La necessità del consenso informato è desumibile dai principi generali dell’ordinamento, non è necessaria una previsione normativa specifica

La necessità del consenso informato è desumibile dai principi generali dell’ordinamento, non è necessaria una previsione normativa specifica

Nel caso oggetto di decisione, la Corte di Cassazione ha condannato al risarcimento del danno un medico e la struttura sanitaria, per un intervento chirurgico mal riuscito e per n ...

Read More »
L’obbligo del Ministero di adottare tutte  le misure necessarie per la tutela della salute umana

L’obbligo del Ministero di adottare tutte le misure necessarie per la tutela della salute umana

Omissione dei controlli in materia di raccolta e distribuzione del sangue per uso terapeutico e sull’idoneità dello stesso a essere oggetto di trasfusione. Il Ministero, che già c ...

Read More »
Errore nella prescrizione dell’anticoncezionale Il mantenimento del figlio non voluto rimane a carico dell’assicuratore del medico

Errore nella prescrizione dell’anticoncezionale Il mantenimento del figlio non voluto rimane a carico dell’assicuratore del medico

La vicenda oggetto della decisione ha riguardato una coppia di genitori che aveva citato in giudizio il loro medico di medicina generale chiedendo il risarcimento per i danni da n ...

Read More »
La legittima pretesa, per il paziente, di conoscere con ragionevole precisione le conseguenze probabili dell’intervento medico, onde prepararsi ad affrontarle  con maggiore e migliore consapevolezza

La legittima pretesa, per il paziente, di conoscere con ragionevole precisione le conseguenze probabili dell’intervento medico, onde prepararsi ad affrontarle con maggiore e migliore consapevolezza

Nell’attività medico-chirurgica, la manifestazione del consenso informato alla prestazione sanitaria costituisce esercizio di un diritto soggettivo del paziente all'autodeterminaz ...

Read More »
Il consenso informato del paziente si pone come condizione essenziale  per la liceità dell’atto operatorio

Il consenso informato del paziente si pone come condizione essenziale per la liceità dell’atto operatorio

In effetti, il consenso informato - secondo l'insegnamento della Corte costituzionale (sentenza n. 438 del 2008) - deve essere inteso quale espressione della consapevole adesione ...

Read More »
MOBBING AD UN DIRIGENTE DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA. IL CASO DI UNA GRANDE STRUTTURA PER DISABILITA’ I.P.A.B. DELLA REGIONE VENETO

MOBBING AD UN DIRIGENTE DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA. IL CASO DI UNA GRANDE STRUTTURA PER DISABILITA’ I.P.A.B. DELLA REGIONE VENETO

abstract: Si presenta il caso esemplificativo di un ricorso per il mobbing[i] subìto da un dirigente dell'assistenza infermieristica nel periodo di servizio prestato presso una gr ...

Read More »
E’ onere del paziente dimostrare l’esistenza del nesso causale, provando che la condotta del sanitario è stata, secondo il criterio del “più probabile che non”, causa del danno, sicché, ove la stessa sia rimasta assolutamente incerta, la domanda deve essere rigettata

E’ onere del paziente dimostrare l’esistenza del nesso causale, provando che la condotta del sanitario è stata, secondo il criterio del “più probabile che non”, causa del danno, sicché, ove la stessa sia rimasta assolutamente incerta, la domanda deve essere rigettata

Nei giudizi risarcitori da responsabilità medica si delinea un duplice ciclo causale, l'uno relativo all'evento dannoso, a monte, l'altro relativo all'impossibilità di adempiere, ...

Read More »
Se anche il comportamento dei sanitari fosse stato corretto, l’encefalopatia riportata dalla neonata si sarebbe comunque verificata

Se anche il comportamento dei sanitari fosse stato corretto, l’encefalopatia riportata dalla neonata si sarebbe comunque verificata

La prova dell'inadempimento del medico (o, comunque, la sua condotta colpevole) non è sufficiente ad affermarne la responsabilità per l'evento dannoso (lesione della salute o mort ...

Read More »
Responsabilità da nascita indesiderata

Responsabilità da nascita indesiderata

Nella responsabilità da nascita indesiderata, il genitore che agisce per il risarcimento del danno ha l'onere di provare che la madre avrebbe esercitato la facoltà d'interrompere ...

Read More »
Ministero della salute, attività di controllo e di vigilanza della pratica terapeutica della trasfusione del sangue e dell’uso degli emoderivati

Ministero della salute, attività di controllo e di vigilanza della pratica terapeutica della trasfusione del sangue e dell’uso degli emoderivati

Il Ministero della salute è tenuto a esercitare un'attività di controllo e di vigilanza in ordine (anche) alla pratica terapeutica della trasfusione del sangue e dell'uso degli em ...

Read More »
Atto terapeutico, preventiva informazione esplicita al paziente  circa i suoi possibili effetti pregiudizievoli non imprevedibili

Atto terapeutico, preventiva informazione esplicita al paziente circa i suoi possibili effetti pregiudizievoli non imprevedibili

Nella responsabilità medica, ove l'atto terapeutico necessario e correttamente eseguito, non sia stato preceduto dalla preventiva informazione esplicita del paziente circa i suoi ...

Read More »
Il governo giudiziale della prova scientifica nel settore della responsabilità sanitaria. La valutazione dei profili di rimproverabilità colposa nella condotta dell’esercente la professione sanitaria

Il governo giudiziale della prova scientifica nel settore della responsabilità sanitaria. La valutazione dei profili di rimproverabilità colposa nella condotta dell’esercente la professione sanitaria

Il sapere scientifico costituisce un indispensabile strumento, posto al servizio del giudice di merito, ma non di rado, la soluzione del caso posto all'attenzione del giudicante, ...

Read More »
La selezione della norma più favorevole  rispetto alla Legge Gelli/Bianco

La selezione della norma più favorevole rispetto alla Legge Gelli/Bianco

Il legislatore del 2017, con scelta sovrana, ha ritenuto di limitare l'innovazione alle sole situazioni astrattamente riconducibili alla sfera dell'imperizia. Sono così state tron ...

Read More »
leaderboard_PROMO
scroll to top