sabato , 20 Luglio 2019

About admin

La mancata acquisizione del consenso è una prestazione diversa rispetto all’intervento in sé  e dà luogo a un’autonoma voce di danno

La mancata acquisizione del consenso è una prestazione diversa rispetto all’intervento in sé e dà luogo a un’autonoma voce di danno

La mancata acquisizione, da parte del sanitario, del consenso informato del paziente costituisce prestazione altra e diversa rispetto a quella avente a oggetto l'intervento medico, sicché in ragione d ...

Read More »
L’ostetrica, a causa degli errori e delle omissioni precedenti commessi in violazione dei propri doveri, non aveva sollecitato l’attenzione del medico

L’ostetrica, a causa degli errori e delle omissioni precedenti commessi in violazione dei propri doveri, non aveva sollecitato l’attenzione del medico

Nei delitti contro la persona, l’elemento distintivo delle fattispecie di soppressione del prodotto del concepimento è costituito anche dal momento in cui avviene l’azione criminosa. La condotta di pr ...

Read More »
Consenso informato sui possibili rischi delle trasfusioni

Consenso informato sui possibili rischi delle trasfusioni

Sulla base delle risultanze della CTU, nonostante la dimostrazione del nesso di causalità tra le trasfusioni e il contagio, è risultata acclarata l'assoluta indifferibilità delle trasfusioni per scong ...

Read More »
Diritto di regresso della struttura sanitaria nei confronti del medico relativamente alla sua quota parte di responsabilità interna

Diritto di regresso della struttura sanitaria nei confronti del medico relativamente alla sua quota parte di responsabilità interna

Il caso riguardava la domanda di riforma della condanna, disposta in via solidale con il medico, della struttura ospedaliera privata in cui aveva operato il medico-chirurgo, e della conseguente statui ...

Read More »
L’accesso agli atti di risk management da parte del paziente, limiti e preclusioni

L’accesso agli atti di risk management da parte del paziente, limiti e preclusioni

Il privato non ha una posizione di interesse legittimo tutelabile avanti al giudice amministrativo in ordine agli atti con i quali l'amministrazione sanitaria organizza e attua al proprio interno l'at ...

Read More »
E’ ammessa la nomina dell’amministratore di sostegno designato dal malato grave  per rifiutare specifiche terapie

E’ ammessa la nomina dell’amministratore di sostegno designato dal malato grave per rifiutare specifiche terapie

Attraverso la scelta dell'amministratore da parte del beneficiario è possibile esprimere, nella richiesta di amministrazione di sostegno, ai sensi del combinato disposto degli artt. 406 e 408 c.c., pr ...

Read More »
La coordinatrice avrebbe potuto (e dovuto) chiedere un consulto a un medico del reparto per chiarire la ragione di un simile quantitativo di quel farmaco che appariva oggettivamente esorbitante……

La coordinatrice avrebbe potuto (e dovuto) chiedere un consulto a un medico del reparto per chiarire la ragione di un simile quantitativo di quel farmaco che appariva oggettivamente esorbitante……

La normativa che regola la professione sanitaria di infermiere fa riferimento a una pluralità di disposizioni di natura legislativa e regolamentare che ne hanno profondamente mutato la natura disegnan ...

Read More »
Le linee guida imponevano specifiche manovre che l’imputato ha omesso di attuare Mentre sono state realizzate attività del tutto inappropriate rispetto alla situazione concreta

Le linee guida imponevano specifiche manovre che l’imputato ha omesso di attuare Mentre sono state realizzate attività del tutto inappropriate rispetto alla situazione concreta

Il sapere scientifico costituisce un indispensabile strumento, posto al servizio del giudice di merito; non di rado, la soluzione del caso posto all'attenzione del giudicante, nei processi ove assume ...

Read More »
L’errore sulla necessità del consenso del paziente prima di compiere atti incidenti sulla sua sfera di libertà sessuale esclude la colpevolezza solo in caso di ignoranza inevitabile

L’errore sulla necessità del consenso del paziente prima di compiere atti incidenti sulla sua sfera di libertà sessuale esclude la colpevolezza solo in caso di ignoranza inevitabile

Il medico, nell'esercizio di attività diagnostica o terapeutica, può lecitamente compiere atti incidenti sulla sfera della libertà sessuale di un paziente solo se abbia acquisito un consenso esplicito ...

Read More »
La mancata diagnosi di una malattia mortale priva il paziente del diritto  alle sue scelte ultime

La mancata diagnosi di una malattia mortale priva il paziente del diritto alle sue scelte ultime

Col conseguente diritto di ottenere il risarcimento del danno consistente nella perdita di una pluralità di opzioni, con le quali affrontare la prospettiva della fine ormai prossima. Nel caso di speci ...

Read More »
Prova liberatoria della responsabilità della casa farmaceutica  per effetti indesiderati dei farmaci

Prova liberatoria della responsabilità della casa farmaceutica per effetti indesiderati dei farmaci

L'attività di produzione e distribuzione dei farmaci è certamente soggetta alla speciale disciplina della responsabilità dettata dall'articolo 2050 del codice civile in tema di esercizio di attività p ...

Read More »
Nesso causale tra comportamento omissivo  del medico e il danno subito dal paziente

Nesso causale tra comportamento omissivo del medico e il danno subito dal paziente

È configurabile il nesso causale tra il comportamento omissivo del medico e il pregiudizio subito dal paziente qualora attraverso un criterio necessariamente probabilistico, si ritenga che l'opera del ...

Read More »
Quando viene lamentata la violazione del diritto all’autodeterminazione,  l’esito dell’intervento e la sua necessarietà sono irrilevanti

Quando viene lamentata la violazione del diritto all’autodeterminazione, l’esito dell’intervento e la sua necessarietà sono irrilevanti

L'acquisizione del consenso informato del paziente da parte del sanitario costituisce prestazione altra e diversa rispetto a quella avente a oggetto l'intervento terapeutico, e costituisce autonoma fo ...

Read More »
Danno da mancato consenso informato, la correttezza  del trattamento sanitario non rileva

Danno da mancato consenso informato, la correttezza del trattamento sanitario non rileva

La correttezza o meno del trattamento sanitario non assume alcun rilievo ai fini della sussistenza dell'illecito per violazione del consenso informato, in quanto è del tutto indifferente ai fini della ...

Read More »
La necessità del consenso informato è desumibile dai principi generali dell’ordinamento, non è necessaria una previsione normativa specifica

La necessità del consenso informato è desumibile dai principi generali dell’ordinamento, non è necessaria una previsione normativa specifica

Nel caso oggetto di decisione, la Corte di Cassazione ha condannato al risarcimento del danno un medico e la struttura sanitaria, per un intervento chirurgico mal riuscito e per non aver adeguatamente ...

Read More »
leaderboard_PROMO
scroll to top