mercoledì , 29 Maggio 2024

Home » Risk Management » Anestesia controllata dal paziente

Anestesia controllata dal paziente

Marzo 4, 2014 4:47 pm by: Category: Risk Management Leave a comment A+ / A-

di Giulio Marcon
Rischio Sanità n. 17 – Giugno 2005

Da una lettera di una paziente all’ospedale che gli aveva consigliato una PCA (Patient Controlled Analgesia)

L’anestesia controllata dal paziente (patient-controlled analgesia o PCA) può migliorare la gestione del dolore, permettendo al paziente di autosomministrarsi piccole dosi di analgesico con frequenza. Usata in modo corretto, la PCA permette di fornire un buon controllo del dolore evitando una sedazione eccessiva, che generalmente si verifica nell’analgesia tradizionale per la quale vengono usate dosi elevate e poco frequenti. Tuttavia la letteratura segnala molti eventi avversi con la PCA, alcuni anche con esito tragico.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Anestesia controllata dal paziente Reviewed by on . di Giulio Marcon Rischio Sanità n. 17 – Giugno 2005 Da una lettera di una paziente all’ospedale che gli aveva consigliato una PCA (Patient Controlled Analgesia) di Giulio Marcon Rischio Sanità n. 17 – Giugno 2005 Da una lettera di una paziente all’ospedale che gli aveva consigliato una PCA (Patient Controlled Analgesia) Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top