mercoledì , 17 ottobre 2018

Home » Giurisprudenza » La colpa del medico e l’azione di regresso della Clinica nei suoi confronti

La colpa del medico e l’azione di regresso della Clinica nei suoi confronti

Tribunale Arezzo, 08/05/2018 n. 516

luglio 24, 2018 9:00 am by: Category: Giurisprudenza Leave a comment A+ / A-

L’ospedale risponde a titolo contrattuale dei danni patiti dal paziente, per fatto proprio, ex art. 1218 cod. civ., ove tali danni siano dipesi dall’inadeguatezza della struttura, ovvero per fatto altrui, ex art. 1228 cod, civ., ove siano dipesi dalla colpa dei sanitari di cui l’ospedale si avvale.

Da tempo, infatti, la Suprema Corte ha inquadrato la responsabilità della struttura sanitaria nella responsabilità contrattuale, sul rilievo che l’accettazione del paziente in ospedale, ai fini del ricovero o di una visita ambulatoriale, comporti la conclusione di un contratto, per cui non assume più rilevanza, ai fini della individuazione della natura della responsabilità della struttura sanitaria, se il paziente si sia rivolto direttamente ad una struttura sanitaria del SSN, o convenzionata, oppure ad una struttura privata o se, invece, si sia rivolto ad un medico di fiducia che ha effettuato l’intervento presso una struttura privata.


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI

La colpa del medico e l’azione di regresso della Clinica nei suoi confronti Reviewed by on . L'ospedale risponde a titolo contrattuale dei danni patiti dal paziente, per fatto proprio, ex art. 1218 cod. civ., ove tali danni siano dipesi dall'inadeguatez L'ospedale risponde a titolo contrattuale dei danni patiti dal paziente, per fatto proprio, ex art. 1218 cod. civ., ove tali danni siano dipesi dall'inadeguatez Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top