mercoledì , 17 ottobre 2018

Home » Notizie » Top Doctors: sanità digitale, la strada è ancora lunga ma cresce l’interesse

Top Doctors: sanità digitale, la strada è ancora lunga ma cresce l’interesse

maggio 17, 2018 12:01 pm by: Category: Notizie Leave a comment A+ / A-

Il recente report presentato dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano conferma alcune tendenze riscontrate anche da Top Doctors: anche se la strada da fare è ancora lunga, in Italia l’interesse e la curiosità nei confronti della sanità digitale sono in continua crescita.

I dati salienti:

  • La maggior parte dei cittadini preferisce interfacciarsi di persona in caso di consulto medico (86%), pagamento delle prestazioni (83%) e ritiro dei referti (80%). Solo il 15% comunica con il medico via email, il 13% via Sms e il 12% via WhatsApp.
  • Sono più digitali i medici: il 77% degli specialisti e l’83% dei medici di famiglia usa le email, mentre rispettivamente il 52% e il 63% sceglie WhatsApp per scambiare dati, immagini e informazioni.
  • La maggior parte dei cittadini che non hanno utilizzato gli strumenti digitali per accedere ai vari servizi li considera poco affidabili, ma anche la mancanza di competenze è un forte ostacolo: sono tre su dieci i cittadini che non si sentono in grado di utilizzare questi strumenti, soprattutto i più anziani.

continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Top Doctors: sanità digitale, la strada è ancora lunga ma cresce l’interesse Reviewed by on . Il recente report presentato dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano conferma alcune tendenze risc Il recente report presentato dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano conferma alcune tendenze risc Rating: 0

Related Posts

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top