lunedì , 20 agosto 2018

Home » Notizie » Nuovi attacchi hacker in ospedale – I dati del DBIR 2018 di Verizon

Nuovi attacchi hacker in ospedale – I dati del DBIR 2018 di Verizon

maggio 3, 2018 11:03 am by: Category: Notizie Leave a comment A+ / A-

Sono trascorsi soltanto due giorni dall’ultimo attacco hacker contro diverse strutture ospedaliere in tutto il mondo perpetrato ad opera del gruppo OrangeWorm, e che ha, di fatto, colpito diverse strutture di tutto il panorama sanitario, dai fornitori di attrezzature agli ospedali, alle case farmaceutiche, senza risparmiare macchinari come quelli dedicati alle risonanze o ai raggi X.

Tutto questo, purtroppo, non è una novità, dato che il settore sanitario è tra i più colpiti dai cybercriminali, in cerca di dati personali, un vero passepartout nel nostro mondo digitale.

[level-accesso-ai-contenuti-del-blog]

E, come se non bastasse, non solo i software molto spesso sono troppo vulnerabili e la posta in gioco è estremamente allettante per gli hacker, ma il settore sanitario è l’unico settore economico in cui le risorse interne sono più pericolose degli attacchi provenienti dall’esterno, come dimostra il Report sulla sicurezza informatica DBIR di Verizon, il quale evidenzia le principali minacce per ogni settore, incluso quello sanitario, insieme ad alcuni consigli di sicurezza.

[/level-accesso-ai-contenuti-del-blog]

PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Nuovi attacchi hacker in ospedale – I dati del DBIR 2018 di Verizon Reviewed by on . Sono trascorsi soltanto due giorni dall’ultimo attacco hacker contro diverse strutture ospedaliere in tutto il mondo perpetrato ad opera del gruppo OrangeWorm, Sono trascorsi soltanto due giorni dall’ultimo attacco hacker contro diverse strutture ospedaliere in tutto il mondo perpetrato ad opera del gruppo OrangeWorm, Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top