martedì , 12 dicembre 2017

Home » Risk Management » Essenzialità e insidie della documentazione digitale

Essenzialità e insidie della documentazione digitale

di Gabriella Negrini

ottobre 27, 2016 8:52 am by: Category: Risk Management Leave a comment A+ / A-

Un invito a riconsiderare l’importanza della essenzialità nel lasciare tracce da parte dei professionisti sanitari è offerto da un recente articolo di Barry Chaiken, a titolo “Digital Documentation: More or Less?”[1], apparso su Patient Safety and Quality in Healthcare.

Le considerazioni sviluppate ruotano intorno alle modifiche intervenute nel modo di documentare a seguito dell’avvento del digitale e ai conseguenti pericoli di ridondanza e inaccuratezza informativa.

Al tempo della scrittura a mano, un medico diligente e meticoloso redigeva per lo più le proprie valutazioni cliniche seguendo lo schema proposto, oltre mezzo secolo addietro, da Lawrence Weed: il Problem Oriented Medical Record (POMR), caratterizzato dall’annotazione, per ogni problema, di:

 


continua...

RISERVATO AGLI ABBONATI A RISCHIOSANITA'.it


REGISTRATI


PONIQUESITOCONTATTAESPERTOCOLLABORA

Essenzialità e insidie della documentazione digitale Reviewed by on . Un invito a riconsiderare l’importanza della essenzialità nel lasciare tracce da parte dei professionisti sanitari è offerto da un recente articolo di Barry Cha Un invito a riconsiderare l’importanza della essenzialità nel lasciare tracce da parte dei professionisti sanitari è offerto da un recente articolo di Barry Cha Rating: 0

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

leaderboard_PROMO
scroll to top